domenica 27 aprile 2008

Questa è la scrivania...

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questa è la scrivania dove sto
Questa è la scrivania dove ti amo troppo
(Anne Sexton)


Davanti ad un computer, aspettando una mail che non arriva,

aspettando le parole che potrebbero colorare la giornata.
Davanti al computer; cercando di lavorare;

quando in realtà l'unica cosa che desidero  è essere fuori di qui,

da qualche parte, insieme a te.


(Dal City... di qualche giorno fa)

 

 

lunedì 7 aprile 2008

Dove ti porterà la vita?

 

Che cosa è un viaggio?
Non è andare lontano. Non è una parentesi. O una vacanza.
E’ partire. Alla scoperta.
Alla ricerca del nostro io sconosciuto.
E incontrare in fondo al percorso un nuovo compagno. Noi stessi.
Perché da un viaggio non si impara solo com’è il mondo.  Ma come viverlo.
Siamo noi a inventare il viaggio? O è il viaggio a inventare noi?
La vita è il viaggio.
Dove ti porterà?

giovedì 3 aprile 2008

Farfalle nello stomaco...



..ma sono forse farfalle nello stomaco
quelle che sento adesso??..

 

La gioia di tornare a sorridere...
..gira tutto...
non capisco più nulla..
ma so che rido...RIDO!!!

 

martedì 1 aprile 2008

XIII Raduno CLAB - Le mie emozioni


E' sempre difficile "raccogliere i cocci" dopo un week end con le mie Api... e con Claudio!!

Dico raccogliere i cocci perché è davvero così che mi sento a lasciare tutto e a ritornare alla vita "normale".

Quante emozioni vissute in poche ore...
Da dove cominciare...

 

Anna "compagna di tanti viaggi" che arriva alla Deutsche bank e .... finalmente si parte!

 

Giovanna "recuperata" a Termini che "si sente a casa a Roma"...

 

Passeggiata a Trastevere, Piazza Navona e Campo de' Fiori... da vere turiste!

 

Telefonata al MIO AMICO PAOLOB... che sono anni che non viene  più con noi e non ha più Baglioni nel cuore!!! :)
... ma almeno ci sono io... spero!

 

La ricerca dell'albergo a Fiumicino... con il Tom Tom in siciliano! :)

 

La strada buia ... e ... "comm' s' chiammav 'o muort?" ... ricordo di un altro viaggio... e per me di un'altra vita!

 

Claudio all'I-Pod di Giovanna... Stelle di stelle... guardo fuori al  finestrino della macchina... quante stelle anche qui...

chissà se qualcuno in quel preciso momento guardava le stelle pensando a me!

 

L'arrivo in pizzeria... di nuovo abbracci ...la "gnocca" Anna Lina,  bellissima ed elegantissima...

E Grazia... sempre una scoperta!!!! :)

 

E poi tutti i reginelli che si incontrano una volta all'anno...ma è  sempre una gioia rivedere!!!!

 

La pizza (che ci vuole un coraggio a chiamarla pizza!!) e poi lo spettacolo... Nico che ho scoperto bravissimo e bellissimo!!!!

 

Ho scritto in un sms.. a volte certe canzoni le ascolti con un "cuore  diverso"..
Quante emozioni in una sola sera. La gioia di essere di  nuovo con le mie amiche.. la tristezza di essere lontana da casa...

E certe canzoni che normalmente ascoltando un cd salti... questa sera ti entrano piano piano dentro... 

 

Il ritorno in albergo.. "ma non  dovevamo leggere"???

 

Un messaggino notturno e la Anna che esce in pigiama a fumare!

 

E poi la sveglia dopo una notte a tremare di freddo... mamma mia... non ce la faccio!!!

 

La Fiera... enorme come la fila che alle 11 era già lì fuori.

 

Tutti in attesa del nostro Mago che unisce i nostri cuori. Visi di persone che non vedi mai ... ma che all'improvviso ti sembrano familiari.

L'arrivo di Daniela... che nonostante sia tanto tanto tanto lontana... non manca mai!!!

 

Le risate e la noia di una fila luuuuunga...che però scorre rapida appena aprono i cancelli.

 

La maglietta 70 80 90 00 ... servirà una volta tanto l'avanzo di cassa del Clab, no???

 

La corsa ai posti... che cosa avremmo fatto senza la Giò?

 

Ed ecco tutte le altre ... da Firenze in ordine sparso.. Sara, Angela&Marco, la Lucia che vedo sempre con tanto piacere e Astrid con un cellulare nuovo!!! :)

 

E alle 14... eccolo lì... dall'alto. Ci ha davvero fregate questa volta... tutto bianco... con "ambizioni da papa"...
Inizia... Il sogno è davvero sempre... una marea di palloncini rossi si agitano come il mio quando vedo Claudio.
Ma che cosa mi fa quest'uomo???????

 

Dopo l'approvazione del bilancio... che finta mamma mia... vogliamo parlare del costo del personale ;) si inizia...

 

Bella l'idea del palco che forma una grande X alla fine della quale c'era la "memorabilia 70 80 90 00"... tutti gli oggetti

appartenuti a quegli anni.. quanti ricordi nel vedere il tamburello con le "code colorate" ... un tuffo al cuore.
Un po' come lui sta "ai quattro angoli del cuore" Claudio si è spostato lungo il palco permettendo a tutti di vederlo al meglio. E permettendo anche agli "animali" di disturbarlo mentre cantava... Anche io sono una fan... da anni, ma sarà che oramai la mia idea del "cantante e uomo" Baglioni è cresciuta con me... io

davvero non riesco a capire le fans (?) che gli si buttano addosso e che calpestano tutto e tutti pur di toccarlo...

 

Tante, davvero tante le emozioni vissute durante queste lunghe ore...
Non ricordo la scaletta ma in ordine sparso...

 

Partono le note de I Vecchi... il mio cuore si ferma un attimo.
Il ricordo della mia nonna è ancora troppo forte... non riesco ad ascoltare questa canzone senza che le lacrime mi riempiano gli occhi...

 

E poi Patapan. Vedere Claudio "che non si sente ancora pronto" a fare questa canzone mi ha commosso...

E vedere poi lui commosso dopo averla cantanta con la voce a tratti rotta dall'emozione me l'ha fatto amare un po' di più ... se mai fosse possibile.

 

Titoli di coda... con quell' "amore miei"  rivolto a tutti noi con uno sguardo e un sorriso che ha raccolto tutto il padiglione della fiera.

Mi sono sentita davvero "un amore suo"...

 

La MIA... tutta mia Tamburi lontani... struggente e dolce ... come solo Claudio può cantarla.

Mi sembrava quasi di essere lì da sola con lui... e che la cantasse solo per me.... e per il mio "compagno dalle orecchie a punta"

 

E ancora canzoni fatte pochissimo... Il Sole e la Luna fra tutte.. da brividi.
Oppure ... Ora che ho te ... che stranamente mi ha provocato un pizzico di emozione in più.
O ancora.. Puoi? ... con il mio vetrino blu che mi permette di colorare il cielo ogni volta che ne ho bisogno.

Sono io... con queste braccia che son qua aperte per te

 

Ed ancora... Tutti qui.... TUTTE qui... abbracciate strette e felici... a cantare a squarciagola...

 

se nel sole di domani
ci perdessimo così
e se anche fossimo lontani
noi saremo insieme sempre tutti qui

 

TUTTE QUI!!!!!!!

 

E si arriva alla fine ... di nuovo abbracci saluti e baci con la promessa di un arrivederci a presto...
Una telefonata che riscalda il cuore.. nel pomeriggio umido di Roma.
E poi il traffico del Raccordo e un viaggio interminabile con la consapevolezza di aver vissuto un altro pomeriggio indimenticabile.

Grazie Claudio per unire i nostri cuori ... e grazie alle mie amiche Api.. che so essere sempre presenti nella mia vita...qualsiasi cosa succede!

V'AMO!!! :)

 

Ps: e se poi ci vogliamo mettere la vittoria al 92° del Napoli... beh... è tutto perfetto no? :)