lunedì 26 ottobre 2009

Poesie argentine: Juan Gelman

 

 

“Le mie voglie di baci e di parole

sono una stanza molto grande dove

siede assurdamente il cuore. Vale a dire, sopravvive.

Nel taglio delle sue strane correnti”.

(Juan Gelman)


Il mio cuore. Cuore indomito,
cuore pulsante.

In questo mio tumulto del cuore,

mentre aspetto, mentre ti aspetto,

tutte le finestre sono aperte:

entra la luce, entra il vento e sbatte gli scuri.

In lontananza, il mare.

 

lunedì 5 ottobre 2009

Il nostro matrimonio

E alla fine il 12 settembre è arrivato...
Sembrava lontanissimo, ma poi in un battibaleno è arrivato!
Il giorno prima, in barba a tutte le superstizioni io e il mio ancora per poco "QM" siamo stati in giro tutto il giorno per sistemare le ultime cose: le bomboniere e il tableau da portare al ristorante, piccole sciocchezze da sistemare a casa.
Alle 19 l'ho lasciato a casa e sono andata da mio fratello al negozio per ritirare la sua macchina bella pronta e lavata. Un saluto al volo alla mia amica genovese Cinzia che si è fatta 700km per stare con me in questo giorno e poi di corsa a casa.

La mia mamma non aveva voglia di cucinare e così siamo andati a mangiare una pizza. Primo brindisi d'auguri offerto gentilmente dal proprietario della pizzeria amico di mio fratello... e qualche lacrimuccia!

Andiamo a letto tranquilli. Un sonno lungo e sereno fino alle 8 del giorno dopo, quando la mia mamma mi porta il caffè a letto! Dovevo sposarmi per avere il caffè a letto!!!!!

Sono tranquilla, nonostante tutto. Metto in ordine la camera, sposto i letti per far spazio e butto fuori di casa mia madre per mandarla dal parrucchiere! E saluto le mie amiche settembrelle tenendole aggiornate :)

Iniziano ad arrivare i primi fiori... e le prime piante. Che emozione!!!!
Primi messaggini con Enrico... e aspetto di sapere quando arriva la mia sorpresa!! Gli ho fatto arrivare una dolce colazione a casa con tanto di biglietto.
E contemporaneamente la sorpresa arriva anche per me. Nella colazione c'è anche il giornale. Papà ci dice di sfogliarlo e... sorpresa: tra gli annunci a pagamento c'è l'annuncio del nostro matrimonio! Mamma mia che pazzo mio padre!!!!! :)




Mio papà e mio fratello escono per farsi belli e io dopo una doccia rinfrescante, aspetto l'estetista. Valentina arriva puntuale accolta dalla mia cagnetta insolitamente tranquilla. Ancora una volta ci ha stupiti!!!!
Dopo il trucco è la volta del parrucchiere! Arriva anche Donatella, la mia amica che mi dà una mano a prepararmi e che sarà il mio angelo custode della giornata!!!


Dopo trucco e parrucco sono pronta: Donatella mi aiuta ad indossare il mio meraviglioso abito e ... arrivano i fotografi!!!!

Esco dalla mia cameretta e trovo il corridoio, l'ingresso e il soggiorno stracolmo di piante e fiori! E al centro... un megacesto colmo di rose rosse del mio tesoro!!! ... Che meraviglia!!!!! 
Arriva Pina, la mia testimone ... adesso comincio ad emozionarmi davvero. Arriva anche mia suocera per la consegna del bouquet e per le foto di rito.

Ma è solo quando vedo Marco, il ns. amico che si offerto di farci da autista che comprendo che è davvero ora! Dobbiamo andare. Sono stata brava. Nemmeno una lacrima ma ora mi attende un'altra dura prova: l'uscita dal palazzo.
Dopo aver salutato la cagnetta, io e papà ci infiliamo in ascensore... ed eccoci giù!

Tutti i vicini sono in cortile ad aspettarmi!!! Il taglio dei nastri, fiori, riso e coriandoli bianchi! Andiamo!

Marco in macchina cerca di stemperare l'emozione chiacchierando con mio padre... ma non ci riesce. Il mio papà è più vicino alle lacrime di me!

Arriviamo in perfetto orario in chiesa. Mi fermo all'ingresso e aspetto l'inizio della marcia nuziale. E poi... comincio a percorrere la navata della chiesa. 
Cavolo!!!!! Mi sono dimenticata di abbassare il velo! Per fortuna c'è chi mi aiuta. La mia vicina di casa si avvicina e mi sistema il velo sul viso.
Adesso sono davvero pronta per arrivare all'altare! Da lontano vedo Enrico impaziente...mi aspetta!!!

Una cerimonia veloce, allegra, emozionante e davvero sentita. Un giorno scelto non per caso, ma proprio il giorno della Madonna. Santa Maria. Per avere vicino la mia nonna che so che mi è vicina anche in questo momento.
Per fortuna alla fine avevo deciso di non fare i libretti per la messa. Fra Rosario ha deciso all'ultimo momento di cambiare la lettura del Vangelo!!!! 
E dopo rideva pure come un matto!!!! Ma come sempre... aveva ragione lui!!!!!

Dopo la foto fuori la chiesa con tutti gli intervenuti siamo andati a fare le classiche foto di matrimonio (ARGH!!!) e poi... la Festa!!!

Che bella la sala tutta addobbata con i girasoli! Bellissima serata, nonostante il pianto fra le braccia di mio padre mentre ballavamo "Tu si 'na cosa grande".
Si sentiva qualche mancanza: qualche amico non è venuto... "le mie api" in versione ridotta... Ma in fondo erano tutti vicini con il cuore!!!
E se qualcuno non lo era (e lo so per certo!!!!) peggio per loro, no????

E' la nostra festa e niente e nessuno ce l'ha rovinata!!!

Il clou della serata è stata .... la torta!!!!! Un megagigantesco girasole!!! E' stata davvero una sorpresa anche per noi! Avevamo chiesto una torta a forma di girasole e Pina&Gianni (i titolari del catering) hanno davvero fatto di tutto per accontentarci!!! 
La torta nuziale era davvero stupefacente!!!




Dopo la festa MIO MARITO ed io siamo andati a dormire a casa nostra! Un'emozione incredibile sapere che da quel giorno in poi... ci saremmo svegliati insieme ogni mattina... per il resto dei nostri giorni!!!