mercoledì 24 settembre 2014

Cuore Edelweiss, finalmente finito!

Oggi la monella non si è voluta fermare ai giardini.
Si è "innamorata" di Ariel, la Sirenetta, e così è voluta correre a casa per vedere per l'ennesima volta il film.
Dopo averlo visto uno, due ... trecento volte, oggi proprio non ce la facevo a rivederlo e così mi sono dedicata al mio ricamo.

Mi mancava poco... molto poco, ma ho cercato di ritardare la fine. E' una strana sensazione, non sono come spiegare. Mi dispiaceva lasciare questo ricamo!




L'ho iniziato il 26 marzo. Ci ho messo 6 mesi, ma nel frattempo ho fatto il pinkeep pasquale e ben tre tappe del SAL Tutti i frutti: "bluberry", "orange and cherry" e "apples daffy".
Ora devo decidere con confezionarlo. L'idea è quella di fare un cuscino per i miei divani rossi. 
Mi è stato suggerito di utilizzare un fondo rosso a fantasia e della passamaneria beige e rossa che richiami il ricamo.

Il fondo rosso a fantasia mi piace, ma l'idea della passamaneria ... non mi prende molto!
Devo guardarmi un po' in giro e trovare qualche idea. 
Ovviamente sono ben accetti suggerimenti e consigli! 

Adesso devo concentrarmi sull'ultima tappa del SAL e sul mio WIP: le calle.

mercoledì 17 settembre 2014

Sal Tutti i frutti - Tappa ... BOH?

Confesso che mi sono persa un po' persa tra le tappe.
La terza tappa era dedicata al "bluberry".

La quarta era un angioletto e tra i miei quadretti non ci stava proprio bene, così l'ho saltata.
La quinta, quella di giugno, non l'ho pubblicata.
Erano le arance e le ciliegie.




Purtroppo come ho scritto mi sono persa tra le tappe. Avevo voglia di ricamare qualcosa di rapido e facile, per impegnare qualche ora il pomeriggio. 
Così ho scelto le mele.
Credo sia la sesta tappa. Ora è rimasta l'ultima. Ho già comprato le cornici e i primi ricami sono stati stirati e incorniciati. Appena finiti tutti li appenderò in cucina.


lunedì 15 settembre 2014

Letture estive

Come ho già scritto quest'estate ho avuto un bel po' di tempo da dedicare alla lettura.
Penso di non aver mai letto così tanto come durante queste vacanze.

Ho letto:
- In fondo al tuo cuore di Maurizio De Giovanni
I libri di De Giovanni con protagonista il Commissario Ricciardi li ho letti tutti. Uno più bello dell'altro. E anche questa volta De Giovanni non mi ha deluso.

- Il male minore di Simona Fruzzetti
Simona è una blogger. Il suo blog è bellissimo. Se non lo conoscete ve lo consiglio: A casa di Simo.
Ha scritto due libri. Questo è il primo. Carinissimo. L'ho letto in un pomeriggio. Appena possibile leggerò l'altro.

- Una testa selvatica di Marie-Sabine Roger
Mi era stato consigliato da un'amica lettrice. Lei ne era entusiasta. A me è piaciuto, ma sinceramente mi aspettavo di più!

I tre libri di Elena Ferrante:
- L'amica geniale 
- Storia del nuovo cognome 
- Storia di chi resta e di chi fugge 
Li ho letti tutti e tre di seguito. Racconta un'unica storia. I protagonisti crescono nei tre romanzi. Il primo è molto bello. Il secondo l'ho letto perchè incuriosita, volevo capire come andava a finire. Il terzo... si poteva anche evitare!!!

- Cazzimma di Stefano Crupi
Forse il libro che mi ha sorpreso di più. L'aveva consigliato tempo fa Luca Bianchini. Mi sono fidata e come sempre ho fatto bene. Ambientato a Napoli è la storia di un ragazzo che frequenta brutte compagnie. E mi fermo qui, semmai qualcuno volesse leggerlo.

- Rosso come una sposa di Anilda Ibrahimi
Un po' deludente. Il libro è diviso in due.  La prima parte racconta avvenimenti del passato della famiglia. La seconda del presente. La prima parte molto bella. Soprattutto molto interessante.
La seconda decisamente NO.

Ora sto leggendo Quando cadrà la pioggia tornerò di Takuji Ichikawa.
A detta di molti è stupendo. Io sono solo all'inizio. Vedremo!

giovedì 11 settembre 2014

SWAP Saluti dalle vacanze

Nel gruppo di Puntocroce che frequento, prima delle vacanze estive, si è organizzato un simpatico Swap.
In un mondo in cui ora si fa tutto on line abbiamo deciso di scambiarci le classiche cartoline delle vacanze: tre cartoline da spedire e 3 cartoline da ricevere. Io adoro le cartoline. Sono iscritta al sito Postcrossing proprio per ricevere cartoline da tutto il mondo. Anche se in realtà con il costo dei francobolli è diventato davvero una spesa e partecipo con meno frequenza!
Io ho spedito le mie tre cartoline dalla bellissima Ischia dove ho passato una settimana.

In cambio ho ricevuto tre meravigliose cartoline: da Silvia una bella cartolina da Mergozzo (VB); da Franci una cartolina dall'eterna Roma e da Sonia una da Sestri Levante.




mercoledì 10 settembre 2014

Un'estate da dimenticare .... o quasi

E' un po' che non aggiorno.
Sono stata assente un po' per vacanza, un po' per motivi di salute.

Alla fine della scuola con Sofia sono andata a Napoli per fare un po' di mare. Il maritino aveva di ferie solo le centrali di agosto e così per far fare un po' di mare alla monella siamo andate al mare dai miei.

Come penso per tutti il tempo quest'anno non è stato clemente, anche se noi siamo riuscite lo stesso ad andare al mare spesso e ad abbronzarci almeno un po'.

I problemi più seri sono iniziati ad agosto. Sono finita due volte al Pronto Soccorso. Fortunatamente nulla di grave anche se lo spavento è stato tanto.

E poi vogliamo aggiungere un dolorosissimo mal di denti in pieno agosto con tutti i dentisti chiusi per ferie?

Periodo di vacanza e di riposo soprattutto che io
ho sfruttato leggendo tanto. Anzi tantissimo.

Credo di non aver mai letto tanto come durante queste vacanze. Magari in un altro post racconterò tutte le mie letture.

Nonostante il periodo no, abbiamo però festeggiato il compleanno della monella.
Un compleanno in famiglia. Noi, i nonni, zio Marco e Zia Dina e il suo "amico del cuore" Marzio.
Durante le vacanze sono diventati inseparabili. Addirittura per la prima volta Sofia ha voluto pranzare a casa del suo amichetto, lasciandomi senza parole.

Questa è stata l'estate dei 4 anni. Sembra davvero incredibile, ma siamo arrivati in un attimo ai quattro anni. A e sembra davvero ieri di correre in ospedale in preda ai dolori.

Aveva chiesto a Zia Dina la torta con Peter Pan. Anzi eravamo partiti dai My Little Pony, ma poi nel corso dell'estate ha cambiato idea e così siccome Peter Pan è diventato il suo cartone preferito, ha voluto la torta con Peter.
In realtà la richiesta era: torta alla banana, con Peter Pan di cioccolato!
Ma la torta alla banana proprio NO!
Non l'avrebbe mangiata nessuno.

Ora siamo ritornate a casa (già da un po' veramente!!). Siamo ritornate alla nostra routine che si era persa "causa nonni" e finalmente la settimana prossima ricomincerà la scuola.
Non vediamo l'ora. Anzi ... è la mamma che non vede l'ora!!!!