mercoledì 28 gennaio 2015

I libri del 2014

Catalogo tutti i libri con Anobii.
A fine anno riesco così a tenere il conto di tutti i libri letti.
Quest'anno, secondo la statistica del sito, ho battuto tutti i  miei record: 36 libri.
Per me son davvero tanti, considerato che riesco a leggere solo la sera o in attesa del fisioterapista!

Questo l'elenco completo di tutti i libri letti l'anno scorso:

1) Joyland di Stephen King
2) Il senso del dolore. L'inverno del commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
3) Splendore di Margaret Mazzantini
4) La condanna del sangue. La primavera del commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
5) Polvere di Patricia Cornwell
6) Il posto di ognuno. L'estate del commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
7) Mi piaci da morire - Cercasi amore disperatamente di Federica Bosco
8) Il giorno dei morti. L'autunno del commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
9) L'amore non fa per me di Federica Bosco
10) Memorie di un vecchio giardiniere di Reginald Arkell
11) L'amore mi perseguita di Federica Bosco
12) Rosso Istanbul di Ferzan Ozpetek
13) Coco Chanel di Giulia Ottaviano
14) Ticcolò e Beddeìgo di Monica Bocelli
15) Il gioco di Ripper di Isabel Allende
16) Moonlight shadow di Banana Yoshimoto
17) Cento giorni di felicità di Fausto Brizzi
18) Il primo caffè del mattino di Diego Galdino
19) Amabili resti di Alice Sebold
20) Storia di una ladra di libri di Markus Zusak
21) In fondo al tuo cuore. Inferno per il commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
22) Una testa selvatica. Un inno d'amore ai libri e al potere della lettura di Marie-Sabine Roger
23) L'amica geniale di Elena Ferrante
24) Storia del nuovo cognome di Elena Ferrante
25) Storia di chi fugge e di chi resta di Elena Ferrante
26) Cazzimma di Stefano Crupi
27) Rosso come una sposa di Anilda Ibrahimi
28) Quando cadrà la pioggia tornerò di Takuji Ichikawa
29) Vipera. Nessuna resurrezione per il commissario Ricciardi di Maurizio de Giovanni
30) Un matrimonio perfetto di Winifred Wolfe
31) Certi bambini di Diego De Silva
32) I love shopping a Hollywood di Sophie Kinsella
33) ¡Tú la pagarás! di Marilù Oliva
34) Ragazze mancine di Stefania Bertola
35) Il mare non bagna Napoli di Anna Maria Ortese
36) Carne e sangue di Patricia Cornwell

In realtà son di più, perchè a questi vanno aggiunti quelli in formati solo Kindle che sul sito di Anobii non sono riuscita ad aggiungere:

37) Il male minore di Simona Fruzzetti
38) Il pane al profumo di mare di Elisa Barbaro
39) Chiudi gli occhi di Simona Fruzzetti

Credo di aver raggiunto una buona media: 3 libri e un po' al mese.
Quest'anno spero di migliorarmi!

martedì 27 gennaio 2015

Un nuovo letto o un letto nuovo?

Domenica di tempo uggioso, maritino raffreddato, monella appena guarita.
L'unica cosa da fare è restare in casa per non peggiorare la situazione. 

Un po' di tempo fa avevo acquistato all'Ikea del tessuto a metraggio a righe bianche e blu. Avevo idea di creare qualcosa per la nostra camera da letto che è sui toni del blu.
La stoffa mi aveva colpito molto perchè il nome è Sofia. Potevo non comprarla??

Nel pomeriggio di domenica, quindi ho tirato fuori la mia fedele Pinky e mi sono messa all'opera: ho rifoderato i cuscini del letto matrimoniale: che ne dite?


lunedì 19 gennaio 2015

Regali all'ultimo minuto

Per Natale pochi regali solo alla famiglia. 
Per zio Marco e Zia Dina abbiamo preso dei pensierini, ma quando ho visto le tovagliette da colazione traforate ho pensato che sarebbe stato carino ricamare il loro nome e regalargliele.
Bellissime da utilizzare nella loro casa nuova.

Le tovagliette sono in plastica e sono semirigide. Ricamarle è stato più difficile del previsto. 
Ma sono davvero soddisfatta del risultato.


Per zia Lucia, la zia del maritino, ho pensato ad un ricamo "religioso". 
Da tempo aveva salvato o schema di questa Madonnina pensando proprio a lei.
Non ce l'ho fatta a terminarlo prima di partire per Napoli, così mi sono portata in valigia la tela, la matassina e l'ago.
In due pomeriggi l'ho terminato e incorniciato. E' stato un regalo apprezzato!!! 





domenica 18 gennaio 2015

Non ho fatto gli auguri a nessuno. O quasi

Non ho fatto gli auguri a nessuno. O quasi.

Ho pensato a me, alla mia famiglia e a pochi, pochissimi "amici".
Per una volta ho aspettato che qualcuno li facesse a me.
Per una volta ho aspettato che qualcuno prendesse il telefono e mi dicesse: "Auguri, come stai?"

Non ho fatto gli auguri a nessuno. O quasi.

Il risultato? Ho scoperto che persone che credevo amiche, sono amiche solo sui social network.
E onestamente di persone così... non so che farmene.

E che mi criticassero pure.
A questo punto poco mi interessa.

In questo momento della mia vita ho bisogno di pensare a me, alla mia famiglia.

E' stato un bel Natale. Anche senza di loro. E anche se purtroppo non sono stata bene.
Vedere la gioia negli occhi di mia figlia per i regali appena ricevuti da Babbo Natale ripaga più di ogni altra cosa.

Non ho fatto gli auguri a nessuno. O quasi.

venerdì 9 gennaio 2015

Regala un libro per Natale 2: la conclusione.

Anche quest'anno ho partecipato all'iniziativa proposta da Federica del blog MammaMoglieDonna: "Regala un libro per Natale".

La piccola monella piano piano ha abbandonato i libri di Peppa e, grazie anche alle maestre a scuola, sta scoprendo i libri. Certo, siamo ben lontane dal sedersi 5 minuti a sfogliare un libro, ma ho notato che se proposto in momenti di calma, le piace guardare le figure e le piace ascoltare una storia.

Quest'anno la mia abbinata è stata Diaria e il suo piccolo Carlo.  A suo dire è un "piccolo terremoto" di due anni che ama tutto quello che ha le ruote.
Per la scelta del libro mi sono fatta consigliare da un'amica che ha la mia stessa passione per i libri e siccome nel suo blog aveva parlato del "libro cane" ho pensato che poteva andare bene anche per Carlo.
Il Libro Cane è già un piccolo libro-gioco. Si inizia dando un nome al cagnolino poi, seguendo le indicazioni sulle pagine, lo si chiama per svegliarlo, lo si accarezza, gli si danno degli ordini e si gioca con lui.

Sofia ha preparato un piccolo disegno per augurare a Carlo buon natale. Spero che Carlo e la sua mamma abbiano apprezzato il nostro regalo.





Diaria ovviamente mi ha chiesto notizie di Sofia. In questo periodo a scuola hanno letto la storia di Jack e la pianta di fagioli magici e lei non fa altro che ripetermela. Così ho suggerito a Diaria di prenderle il libro di questa storia. Oppure le ho suggerito un libro sullo spazio. Sofia si è appassionata ai pianeti e al sistema solare. Li conosce tutti!!!!


In tempi rapidissimi ci è arrivato il regalo di Carlo e della sua mamma.
Sofia è stata molto contenta di ricevere questo libro. E' diventata lettura fissa all'uscita di scuola. E' davvero ben fatto, con tanti pittogrammi che le permettono di memorizzare le cose e di ripetere la storia.
E poi Diaria ci ha fatto un bel regalo: lei è di madrelingua francese e insegna inglese ai bambini per cui ci ha spedito un bellissimo CD di canzoncine in inglese: The Wheels on the bus. Ci sono tante canzoni simpatiche, orecchiabili e facili da ripetere. Ottimo come primo approccio al canto in inglese, alcune canzoni sono note anche in italiano.
 Sofia è letteralmente impazzita. Lo vuole ascoltare in continuazione!!!!


Ringrazio molto Diaria per i pensieri che ha scelto per noi.
E ringrazio Federica per la bellissima esperienza.
Spero di ripeterla presto.











-------------------------------------------------------------------------------------------------