venerdì 20 marzo 2015

Festa del papà 2015

Per la festa del papà di quest'anno abbiamo cominciato con molto anticipo a preparare il nostro regalino.

In un pomeriggio di pioggia, ero sul divano a sfogliare l'ultimo numero di Susanna e la monella era con me.
Abbiamo visto degli schemini piccini e molto carini dedicati alla festa del papà.

- "Mamma di chi sono queste facce?"
- Sono le facce di tutte i papà del mondo Questi ricami sono dedicati ai papà.
- "Guarda quello con gli occhiali sembra papino!"
- Se vuoi, mamma lo ricama e glielo regaliamo.
- "SIIIIIIIIIIIIII!"

Abbiamo quindi scelto la nostra frase preferita e poi, con somma gioia di Sofia, siamo passate alla fase "ricerca delle matassine".
Lei adora aprire i cassettini dove conservo le matassine e così insieme abbiamo cercato i colori necessari al ricamo.
In un paio di pomeriggi ho terminato il ricamo, l'ho stirato e incorniciato in una bella cornice di legno blu.

Il papino si è davvero commosso. Anche perchè vincendo la sua timidezza, per la prima volta, Sofia gli ha dato il regalo Di solito sono sempre io a fare da intermediario!

Ovviamente il papino per la sua festa non ha ricevuto solo questo.
Il 17 marzo è uscito in libreria l'ultimo romanzo di Stephen King: Revival.
Potevo mai non regalarglielo? Ordinandolo su Amazon, in anteprima, l'ho ricevuto lo stesso giorno dell'uscita in libreria e siccome non so aspettare... abbiamo dato il libro al papino un giorno prima della festa del papà!!!

Se non l'avete ancora fatto vi consiglio di acquistarlo. Il nome Stephen King è una garanzia!



mercoledì 18 marzo 2015

Fairy Platinum. Il nuovo progetto di Desideri Magazine

Ancora una volta, grazie a Desideri Magazine ho avuto la possibilità di testare un prodotto P&G.

Questa volta insieme ad altri 15.000 “ambasciatori", ho avuto la possibilità di  provare il detergente per lavastoviglie Fairy Platinum.

Confesso che l'avevo sempre visto nei negozi, ma non l'avevo mai comprato; un po' per il prezzo, un po' perchè mi sono sempre trovata bene con un altro prodotto. Finora!

Ho approfittato di una cenetta in famiglia per provare subito una pastiglia.
Già all'apertura della confezione sono stata gradevolmente colpita dal profumo di limone.
La capsula è composta da tre sezioni liquide ed una in polvere, che si attivano a contatto con l'acqua.
Le parti liquide aiutano a mantenere le stoviglie brillanti e sgrassate ed a eliminare il grasso dagli scarichi della nostra lavastoviglie, mentre la parte in polvere pulisce e deterge le stoviglie.

La nostra lavastoviglie si chiama "Santa Maria Francesca da Castell'Azzara". Se questo detersivo riuscirà a tenerla pulita e perfettamente funzionante per anni e anni gli sarò sempre grata!

Dopo aver caricato la lavastoviglie ho impostato il programma che utilizzo per i piatti normalmente sporchi e l'ho programmata. La mia lavastoviglie è molto silenziosa e ho preso l'economa abitudine di farla andare di notte.

Il mattino dopo all'apertura ho notato di nuovo il profumo di limone che riempiva la lavastoviglie.
Prima cosa positiva. Prima acquistavo un deodorante per lavastoviglie. Ora basta questa cap.

Ho svuotato quindi la lavastoviglie e mettendo a posto stoviglie e pentole ho potuto apprezzare la pulizia: era tutto pulito e ben sgrassato.

Trovo l'idea delle caps (o delle tabs che usavo prima) davvero innovativa. Certo purtroppo inquinano come tutti i detersivi, ma nel mettere detersivo in polvere o liquido si tende sempre un po' ad esagerare. Con le caps invece si è sicuro di utilizzare la giusta quantità di prodotto.

In conclusione è un prodotto per me da promuovere.
Lo ricomprerò sicuramente, magari approfittando di offerte speciali al supermercato, visto che proprio poco non costano!!!

martedì 17 marzo 2015

The Secret Beauty. Che prodotto sarà?

“The secret beauty” è un’iniziativa attraverso cui la Simple Agency Srl ha selezionato 5.000 tester che avranno la possibilità di testare un kit di prodotti per la cura dei capelli.

Io ho avuto la fortuna di essere selezionata come tester e questa è la simpatica scatolina che mi è arrivata a casa.
All'interno della scatola ho trovato: uno shampoo, un balsamo e un siero.


La curiosità è donna si dice e io ho avuto subito la tentazione di provare questi nuovi prodotti.

Approfittando di un bel sabato mattina libero mi sono dedicata alla cura dei miei capelli, secchi e sfibrati da anni e anni di stirature e colorazioni.

Ho cercato di seguire attentamente le indicazioni per cui dopo aver bagnato i capelli ho applicato lo shampoo nutriente massaggiando dolcemente.
Dopo lo shampoo ho applicato una piccola quantità di balsamo nutriente.
Ho districato i capelli con l'aiuto della mia tangle teezer e per finire ho risciacquato abbondantemente.
Ho massaggiato i capelli con l'asciugamano e poi ho applicato qualche goccia di siero senza risciacquare. Poi sono passata alla fase asciugatura.


Come ho già detto i miei capelli sono secchi, crespi. Anni ed anni di colorazione (sono passata dal nero corvino al rosso fuoco e per qualche giorno sono stata anche "arancione zucca, a causa di una sbagliata decolorazione!!!) hanno reso i miei capelli davvero sfibrati e secchi.

Sono belli solo quando vado dal parrucchiere che probabilmente utilizza prodotti migliori di quelli che ho io in casa.

Però... dopo aver utilizzato questi prodotti i capelli mi sono sembrati subito nutriti e molto molto morbidi. Il siero mi ha lasciato davvero senza parole.

La curiosità più grande però era scoprire la marca che si nasconde dietro queste anonime bottiglie.

Ed ecco la sorpresa. Ieri su Facebook è stato svelato il mistero: Fructis Oil Repair 3. 
Ve lo consiglio! Da provare assolutamente!!!!