lunedì 29 giugno 2015

La barca di San Pietro e Paolo

Girovagando in rete, ho scoperto quest'antica tradizione: la Barca (o Barchetta) di San Pietro e Paolo. E' una tradizione popolare rurale diffusa in tutto il Nord Italia, in particolare in Veneto, Trentino, Lombardia e Piemonte.
La notte fra il 28 e il 29 giugno si prende un barattolo di vetro, lo si riempe d'acqua e vi si versa dentro un albume d'uovo. Il barattolo deve essere lasciato per tutta la notte all'aria aperta, per assorbire la rugiada. Il mattino seguente si trovano nell'acqua delle strutture, formate dall'albume, che ricordano le vele di una nave.
Secondo la tradizione popolare, sarebbero prodotte da San Pietro, che soffiando nel barattolo farebbe assumere all'albume la giusta conformazione. Dalla forma delle "vele" i contadini avevano indicazioni belle o brutte sull'andamento del raccolto.

L'avevo già letto l'anno scorso, ma ho pensato che Sofia fosse troppo piccina per capire.
Ieri sera gliel'ho proposto e anche se non molto interessata l'abbiamo fatto.
Abbiamo messo il nostro barattolo di vetro sul davanzale della finestra e stamattina San Pietro ci ha regalato questa barchetta.

sabato 20 giugno 2015

WIP "Il Bosco di Bengtsson"... cambio pagina

Siamo al cambio pagina. Ho ben finito la pagina 2 di 6 di questo meravigliosa schema di Renato Parolin. Adoro il bosco di Bengtsson e davvero non vedo l'ora di vederlo terminato.
E' davvero grande, il lavoro è tanto, ma il ricamo è scorrevole. E' più facile del previsto. Basterebbe avere solo un po' di tempo in più...


giovedì 4 giugno 2015

Un bavaglino per Pietro

Un collega del maritino ha avuto un bimbo.
Per fare un pensiero al neo papà mi ha ordinato un bavaglino ricamato.
Avevo visto sul web un papero troppo carino, ma non sono riuscita a trovare lo schema.
Così ho ripiegato su un altro papero.
In un paio di sere, approfittando della strana tranquillità della monella, l'ho ricamato e oggi è avvenuta la consegna ufficiale e quindi posso pubblicare la foto.

Benvenuto piccolo Pietro, buona vita