lunedì 19 dicembre 2005

CowParade


Eccomi di ritorno da un piacevolissimo fine settimana trascorso nella meravigliosa città di Firenze.


L’occasione era l’XI raduno CLAB, organizzato da Baglioni per i suoi fans al Nelson Mandela Forum. Ma di questo parlerò in un altro momento.


Quello che voglio raccontare è la meravigliosa mostra itinerante che ho visto in città.


 


La COWPARADE!!!!!!!!!!


Ma mi ci vedete a me girare per Firenze con mucche in vetroresina che “pascolano” per la strada???


Sono rimasta …. Senza parole!!!!!


 


Dal sito www.cowparade.it


“CowParade è nata a Zurigo nel 1998 da un’idea dello scultore svizzero Pascal Knapp, allo scopo di incrementare il commercio nel centro della città: da allora la manifestazione è stata un grande successo in oltre 40 città in tutto il mondo, con più di 5000 opere realizzate e oltre 20 milioni di euro devoluti agli enti benefici coinvolti. Alcune mucche sono oggi nei salotti di personaggi famosi: Elton John ne ha acquistate 4, Bush Senior la tiene alla Casa Bianca e anche la Regina Elisabetta ne conserva una a Buckingham Palace. Tra le edizioni di maggior successo: New York 2000, Sidney 2001, London e Auckland 2002, Tokio 2003 e Praga 2004, mentre in contemporanea alla manifestazione fiorentina le mucche si trovano anche a Montecarlo, Barcellona, Bratislava, Città del Messico, Ginevra, Bucarest e a San Paolo.


Ogni mucca ha un mecenate che la prende in adozione; tante le aziende che da tutta Italia hanno aderito prontamente a questa manifestazione adottando un esemplare o addirittura una piccola mandria: tra queste Chopard, Salvatore Ferragamo, Rifle, Antinori, Stuart Weitzman, Gruppo Cremonini e Parmigiano Reggiano.”


 


 


Nell’album fotografico potete vedere quello che ho incontrato nel mio giro fiorentino…sono solo 14 mucche….


 


Stazione Santa Maria Novella:


Free your mind and your ass will follow di Cataldo Emiliano


L’avanzata dell’arte in Firenze di Futuro Alfredo – Mecenate “Vicano”


-          Mucca Vedutista di Tomasi Gian Paolo – Mecenate “Vanity Fair”


-          Segnaleti-Cow di Pacciani Zeno – Mecenate “Firenze Parcheggi”


 


Piazza Stazione:


-          Vaccaboia di Gilberti Fausto


 


Piazza San Giovanni:


-          Mater Matris  di Oliva Pino – Mecenate: “Inverno a Firenze"


      Miss Cheese Italy di Pircher Julia


            Mucca Atomo di Di Fabio Alberto


 


Piazza Duomo:


-          Non ingrano, ma ingranaggio di Kore – Mecenate: “Gnutti Transfer”


-          Roverina, dei colori la regina  di Cavigli Federico – Mecenate: “Gruppo Boero”


 


Piazza Strozzi:


-          Gli animali della fattoria di Medugno Tommaso


-          La Fiorentina di De Micheli Marco – Giovannetti Leonardo – Mecenate: “Salvatore Ferragamo”


 


Piazzetta Rucellai:


-          Galatea di Iori Mauro – Mecenate: “Chopard”


-          Klein Cow di Bertinetti Maurizio – Mecenate: “Salvatore Ferragamo”


 


Peccato non averle viste tutte. Ho tempo fino al 20 gennaio per ritornare a Firenze e vederle tutte!!!!!

1 commenti:

Silykot ha detto...

Ciao, Ranocchio... Sono Silykot di Torino. Vagabondavo per i blog e mi sono imbattuta in te e in una passione comune: Claudio, l\'unico e il solo. Periodo pessimo per me questo... fortuna che c\'è lui a sostenermi in ogni momento, a dire la cosa giusta al momento giusto... con me lo fa da più di 20 anni!Un bacioSilykot(non sono una Clabber ma è come se lo fossi dentro di me!)

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...