domenica 11 marzo 2012

La coda dell'influenza

È da domenica scorsa che ho brividi di freddo, tosse e raffreddore.
Lunedì ho lasciato prima l'ufficio e me ne sono tornata a casa febbricitante.
Sono andata dal medico di base e mi ha detto: "complimenti signora si è beccata la coda dell'influenza!"

Mi ha detto anche che questo tipo di influenza nonostante sia la coda è molto infettiva!
Detto fatto!
Mercoledì mattina la piccina si è svegliata anche lei con la febbre.
La pediatra mi consiglia di portarla lì, così nonostante mi sentissi malissimo ci mettiamo in macchina e andiamo.
Diagnosi: principio di bronchite.
Cura: antibiotico e aerosol.
Povera!
La mia febbre passa in secondo piano. Tutte le preoccupazioni sono per lei.
Se una mamma si ammala non interessa a nessuno.
Continuiamo la nostra settimana a febbre alterna. Di giorno sembra passare sia a me sia a lei. Ma la sera torna alta.

Poteva mancare il maritino?
Assolutamente NO!
Così venerdì sera ecco la febbre anche a lui. Antibiotico ed aerosol pure per lui.




Oggi noi "donne" stiamo un po' meglio. Lui non ancora. Così noi domani andremo al lavoro e lui resterà a casa.
Pensavamo di averla scansata...e invece ci siamo beccati la coda!
Che cul!!!

1 commenti:

Satoko ha detto...

E che OO, anche la coda ci si mette! :S

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...