venerdì 7 marzo 2014

Il nostro carnevale

Il primo vestito di Carnevale di Sofia, nel 2011 è stato un bellissimo vestito da Ape Maia.
La sigla la incantava ed era un'ottima ninna nanna per farla tranquillizzare.
La piccina era inconsapevole e quindi ha indossato il vestito senza fare capricci.

Per il secondo anno avevamo scelto un vestitino da leone, perchè in quel periodo il suo gioco preferito era fare il verso del leone con il papà. Peccato non abbia potuto festeggiare perchè influenzata.

Il terzo anno, lo scorso, non ci ha pensato minimamente a mascherarsi. "NO, NO e NO!" è stata la risposta ogni volta che le ho fatto vedere un vestitino di carnevale. Le educatrici del nido mi dissero di non forzarla e che magari le avrebbero truccato loro il viso con le matite cosmetiche. Non lo fecero, ovviamente, perchè Sofia si rifiutò!

Quest'anno ho cominciato piano piano a parlare del Carnevale, aiutata anche dalle maestre dell'asilo.
Temevo un rifiuto secco come l'anno scorso. Un pomeriggio le ho fatto vedere un bellissimo vestito da coccinella. Un amore. Pensavo mi dicesse di nuovo NONO e NO! e invece.... "mamma ma io voglio vestirmi da Principessa.... tutta rosa!"

ARGH!!! Così ci siamo messe alla ricerca di un abito da principessa tutto rosa.
Nel primo negozio ne abbiamo trovati due. Glieli ho mostrati e lei tutta presa non ha saputo scegliere.mamma non so quale mi piace di più!"
"

Così abbiamo cambiato negozio. Nel secondo negozio c'è stato l'amore a prima vista. Un abito tutto rosa "proprio come voglio io, mamma" e senza perder tempo l'abbiamo preso.

Sabato abbiamo organizzato, non senza difficoltà, la festa di Carnevale della classe. Ho dovuto ovviamente accorciarlo un po'. La monella è un po' "mignon" come bimba!
Insieme ai suoi amichetti si è mascherata senza fare storie e si è davvero divertita tanto!!!! Non ha voluto però mettere la corona e mantenere lo scettro. Pazienza! Sono già molto contenta così ... pensavo non lo mettesse nemmeno!

Domenica volevo portarla un po' in giro con l'abito, ma il tempo non è stato proprio clemente e così siamo rimasti a casa ... anche perchè il Napoli giocava alle 18.30!
Ne ho approfittato per fare la lasagna, come da tradizione!
Per la prima volta l'ha mangiata anche Sofia e devo dire che ha davvero gradito il pranzetto.

E visto che a Carnevale non si può fare la dieta, abbiamo fatto una scorpacciata di chiacchiere, che qui in Toscana si chiamano "cenci".



1 commenti:

Sara Eleuteri ha detto...

oddio!!!la faccia di Enrico che mangia le castagne è fantastica!!!!!!!!!
e Sofia principessa è bellissima!!!

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...