martedì 12 giugno 2018

Sapori tradizionali

Ogni tanto la nostalgia di Napoli si fa sentire e allora per "sentirci un po' a casa" decidiamo di prepararci qualcosa che ci fa tornare indietro nel tempo.

Domenica scorsa ho preparato la classica "pasta e piselli".
Io adoro i piselli, li mangerei anche crudi.. e personalmente mi portano con il pensiero alla mia nonna che non c'è più. Non perchè me li preparasse ... in cucina la nonna era famosa per gli gnocchi. Ma perchè mi ricordano proprio le tradizioni di famiglia..




Ecco la ricetta che ho utilizzato io

Ingredienti per 3 persone

210 gr di pasta. Io ho usato gli spaghetti spezzati, ma vanno benissimo anche i tubetti piccoli.
2 confezione di pancetta a cubetti
250 gr piselli. Forse è esagerato... potete metterne anche meno. Ma io volevo abbondare!!!
cipolla bianca
olio evo qb
sale qb

Preparazione

Io ho utilizzato i piselli surgelati, quelli piccini. Vanno bene anche quelli già pronti in barattolo, ancora meglio quelli freschi! In una pentola ho fatto soffriggere un po' di cipolla tagliata finemente con dell’olio evo e la pancetta a cubetti.
Ho aggiunto i piselli e li ho fatti rosolare per un po'. Poi ho aggiunto un po' d'acqua e ho fatto cuocere i piselli per un quarto d'ora. Quando i piselli sono diventati morbidi ho salato e aggiunto la pasta direttamente nella pentola.

A piacere si può aggiungere un po' di pepe. Va servita bella calda. 
E' stato un successone. Sofia ha spazzolato un piattone enorme!!!

Buon appetito!


Nessun commento:

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...