lunedì 17 ottobre 2011

La Chiave - Jun'ichirō Tanizaki

Qualche tempo fa nel mio forum preferito si parlava di letteratura giapponese.
Io che di giapponese ho sempre e solo letto la Yoshimoto mi sono lasciata tentare da chi mi ha detto che questa scrittrice di “giapponese” ha ben poco.

E’ così mi sono immersa in un nuovo mondo.
Ho iniziato da Jun'ichirō Tanizaki  e dal suo romanzo forse più famoso “La Chiave”.
Generalmente è associato al terribile film di Tinto Brass che rese celebre Stefania Sandrelli.
 Ma vi assicuro che il libro è tutt’altro. E’ un libro “erotico” non nel senso che intendiamo noi.  Racconta le pieghe più segrete di un rapporto coniugale nel diario di un marito e di una moglie, senza mai scadere nella volgarità e nell’oscenità.

Marito e moglie scrivono entrambi un diario nel quale raccontano i loro rapporti, la passione e i desideri nascosti. Una chiave di un cassetto, lasciata cadere dal marito, forse per caso forse no, permette alla donna di leggere il suo diario. Lui nei suoi racconti si mostra ansioso di esplorare nuovi orizzonti sessuali insieme alla moglie dalla quale è irresistibilmente attratto.
Lei così scopre l’ingegnoso gioco messo in atto dal marito, il quale utilizza la gelosia verso un altro uomo come stimolante nei suoi rapporti sessuali con la moglie. Però qualcosa gli sfugge di mano e questo lo porterà all’autodistruzione e alla morte.

E’ un libro diverso da quelli che ho letto finora. Ero impreparata a questo diverso “modo di vedere le cose”.
Ma mi è piaciuto molto. Mi è piaciuto l'idea della chiave lasciata lì per caso.  Mi è piaciuto l'idea dei due diari si alternano. Mi piace questo "erotismo" non come ce l'aspettiamo e non come è ripreso nel film. E' un libro "psicologico" credo impossibile da proporre al cinema.
E' un libro che dice senza dire...
Lo scrittore riesce a far emergere l’interiorità dei suoi personaggi, mettendone a nudo tutte le proprie contraddizioni e anche una certa vena masochistica.

Vena che ho ritrovato anche nell’altro libro che ovviamente ho letto di Tanizaki: L’amore di uno sciocco.
Ma del quale vi parlerò più avanti….

2 commenti:

Satoko ha detto...

E L'amore di uno sciocco??? ^^

Anonimo ha detto...

Do you have any video of that? I'd love to find out some additional information.

my web blog: wii u blog
my website > wii u blog

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...