giovedì 9 febbraio 2012

Ciao nonno.

Sono passati 10 giorni.
Un’amica mi ha mandato un sms dicendomi che “è un vuoto che piano piano si colmerà”.
Forse è davvero così. 
Sapere che non ci sei più però, ora mi fa ancora male.

Qualche tempo fa ti ho chiamato per ringraziarti di un regalo che mi avevi fatto.
Mi hai saluto dicendo “Ciao bella!”
Ciao nonno, un bacio” ti ho detto. E tu mi hai risposto “A te cento!
Ora non potrai darmeli più.

Sono venuta a trovarti prima che peggiorassi. Hai giocato con Sofia. Hai sorriso quando lei piano piano ti ha accarezzato le mani. Quando siamo andate via mi hai salutato con gli occhi tristi. Gli occhi di chi sapeva che forse sarebbe stata l’ultima volta.

Ciao Nonno. Voglio ricordarti così.  


2 commenti:

Lara ha detto...

Ciao, ho letto le poche righe e mi sono commossa, anche perchè io non ho avuto la possibilità di conoscere i miei nonni. Posso solo immaginare il tuo dolore e ti lascio con poche parole (delle quali non rivendico la paternità)... Non odiare il cielo perchè te lo ha tolto, ringrazia Dio perchè te lo ha dato. Un abbraccio forte Lara

Satoko ha detto...

Anche io mi sono commossa. Sei fortunata però, sai..l'hai avuto per tanto tempo, hai potuto vederlo un ultima volta e salutarlo (mia nonna a suo tempo non è riuscita ad aspettarmi, invece)..so che questo non fa passare il dolore, ma per quello ci vuole tempo.
Nel frattempo ti abbraccio.

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...