domenica 30 giugno 2013

Philips Saeco Macchina per Caffè Espresso Automatica Minuto

Ho avuto la possibilità di testare la Macchina per il caffè Espresso Saeco Minuto Classic Pannarello.

Da buon napoletana sono stata contentissima di essere stata scelta per testare questa macchina. 
Per noi napoletani, il caffè è una filosofia di vita!!! Io poi adoro il caffè... ne faccio un uso eccessivo, forse, ma senza caffè... davvero non so stare.
Quando il corriere ha bussato alla porta di casa non mi aspettavo un paccone così grande! E soprattutto così rovinato. Io odio i corrieri, posso dirlo???  La confezione era davvero pessima: "ammaccata" in più punti e infatti anche le due lattine del magnifico caffè Illy in dotazione sono arrivate piene di bozze.
E meno male che la macchina è arrivata integra...
Comunque la pessima confezione conteneva al suo interno la macchina nel suo scatolo originale e, come detto, due confezioni di caffè Illy in grani da 250 gr. ciascuna.

Mio marito ed io l'abbiamo subito installata e sistemata in bella mostra in cucina. Certo... mi aspettavo una dimensione un po' più compatta. A vederla sembra davvero grande ed ingombrante.

Abbiamo letto con attenzione il manuale di istruzioni e abbiamo preparato la macchina per goderci un buon caffè! Le caratteristiche pubblicizzate di questa macchina sono:

Facilità D'uso - Display digitale - Macinacaffè in ceramica - Risciacquo automatico - Pannarello per latte o acqua calda  - Regolazione dei becchi che erogano il caffè - Prezzo 399 euro.

La facilità d'uso è sicuramente la caratteristica che risalta di più.
Abbiamo seguito alla lettera il manuale: la prima cosa da fare è versare l'acqua. In alto sulla macchina  ci sono due coperchi: a sinistra c'è la vasca estraibile dove versare l’acqua e a destra c’è il vano per il caffè.
Ho quindi riempito la vaschetta fino alla scritta MAX. Ho acceso poi la macchina con il tasto on/off che si trova dietro. La macchina ha fatto da sola un primo lavaggio. Poi sul display digitale si è accesa l'icona del lavaggio manuale: bisogna fare attenzione a mettere sotto al beccuccio della macchina un bollilatte tradizionale o un qualsiasi recipiente e poi premere il tasto "water". Automaticamente uscirà tutta l'acqua. L'assenza di acqua è segnalata sempre sul display digitale. Tutto questo procedimento sembra lungo da fare; in realtà è molto più semplice farlo che scriverlo.

La Saeco Minuto Classic Pannarello nasce per semplificare al massimo, la vita degli amanti del caffè.

Ora possiamo passare a prepararci il nostro primo caffè . Per prima cosa ho rimesso l'acqua nella sua vaschetta,  e poi ho finalmente aperto la confezione del caffè. L’odore del caffè è qualcosa che non si può descrivere…
Ho inserito i grani di caffè al loro posto , ho messo le due tazzine sotto i beccucci e ho premuto il tasto Espresso.  Un po’ rumorosamente, per la verità, la macchina ha cominciato a macinare i grani e, magicamente, il caffè è sceso nelle tazzine. Le prime parole di mio marito sono state: Ma tutte le mattine devo sentire questo rumore???  Va beh… ma per un po’ caffè si sopporta!!!
Diciamo che al primo caffè siamo rimasti un po’ delusi. Non era buono come ci aspettavamo. E neanche il secondo e il terzo… ma forse la macchina doveva solamente andare in funzione perché il sapore del caffè è andato migliorando di volta in volta, fino a raggiungere un gusto accettabile, ma non buonissimo.
Accanto al macinacaffè, c’è una rotella che aiuta ad impostare la diversa macinatura da cui dipende la corposità del caffè. Una volta trovata la giusta macinazione la macchina la memorizza per offrire ogni volta il giusto caffè!!!
La macchina ha ben sei tasti sul pannello:  Espresso – Coffee – Aroma, da una parte e Steam – Water – Calc Clean, dall’altra.
Espresso è il classico caffè che beviamo tutti i giorni. Coffee, invece è il caffè americano, lungo. Fatto la prima volta per provarlo, questo è un tasto che a casa nostra non è stato più usato.  Aroma distingue  invece "macinato e in grani ".
Steam serve per montare il latte per il cappuccino. A detta di mio marito è buono, io, purtroppo, non potendo prendere latte, non ho potuto assaggiarlo. Water serve per avere acqua bollente per tè o tisane, e Calc Clean per decalcificare la macchina. Questa funzione io non l’ho ancora provata.

Ogni anomalia della macchina è segnalata del display luminoso, molto intuitivo, ed è davvero facile da interpretare.
Può sembrare una buona macchina, ma oltre ai pregi è giusto segnalare anche qualche difetto.
A parte il rumore della macinazione questa macchina, ha secondo me, un consumo di acqua spropositato: ne usa tanta sia per fare due caffè, sia per fare la pulizia automatica. Ogni volta che si spegne, la macchina fa un lavaggio e l’acqua che consuma è davvero tanta. Per non farla accumulare nella vaschetta, che è poco capiente per tutta quest’acqua, sotto il beccuccio ho lasciato un bollilatte dove raccoglierla.
In conclusione, posso dire di non essere totalmente soddisfatta. Mi aspettavo di più, soprattutto per quanto riguarda il sapore del caffè. L’ottimo caffè Illy non viene esaltato come dovrebbe.
E anche il prezzo … insomma mica da poco, soprattutto visti i risultati.
Ho ancora un paio di settimane per testarla... ma non credo che ci siano margini di miglioramento!!!


0 commenti:

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...