lunedì 15 settembre 2014

Letture estive

Come ho già scritto quest'estate ho avuto un bel po' di tempo da dedicare alla lettura.
Penso di non aver mai letto così tanto come durante queste vacanze.

Ho letto:
- In fondo al tuo cuore di Maurizio De Giovanni
I libri di De Giovanni con protagonista il Commissario Ricciardi li ho letti tutti. Uno più bello dell'altro. E anche questa volta De Giovanni non mi ha deluso.

- Il male minore di Simona Fruzzetti
Simona è una blogger. Il suo blog è bellissimo. Se non lo conoscete ve lo consiglio: A casa di Simo.
Ha scritto due libri. Questo è il primo. Carinissimo. L'ho letto in un pomeriggio. Appena possibile leggerò l'altro.

- Una testa selvatica di Marie-Sabine Roger
Mi era stato consigliato da un'amica lettrice. Lei ne era entusiasta. A me è piaciuto, ma sinceramente mi aspettavo di più!

I tre libri di Elena Ferrante:
- L'amica geniale 
- Storia del nuovo cognome 
- Storia di chi resta e di chi fugge 
Li ho letti tutti e tre di seguito. Racconta un'unica storia. I protagonisti crescono nei tre romanzi. Il primo è molto bello. Il secondo l'ho letto perchè incuriosita, volevo capire come andava a finire. Il terzo... si poteva anche evitare!!!

- Cazzimma di Stefano Crupi
Forse il libro che mi ha sorpreso di più. L'aveva consigliato tempo fa Luca Bianchini. Mi sono fidata e come sempre ho fatto bene. Ambientato a Napoli è la storia di un ragazzo che frequenta brutte compagnie. E mi fermo qui, semmai qualcuno volesse leggerlo.

- Rosso come una sposa di Anilda Ibrahimi
Un po' deludente. Il libro è diviso in due.  La prima parte racconta avvenimenti del passato della famiglia. La seconda del presente. La prima parte molto bella. Soprattutto molto interessante.
La seconda decisamente NO.

Ora sto leggendo Quando cadrà la pioggia tornerò di Takuji Ichikawa.
A detta di molti è stupendo. Io sono solo all'inizio. Vedremo!

2 commenti:

  1. Sono riuscita a malapena a leggere l'elenco della spesa...è già tanto! Ma come fai a trovare il tempo per tutte queste letture? Ti invidio proprio! L'ultimo libro l'ho letto 4/5 anni fa!
    Brava e complimenti, leggere è cultura. Dovrebbero farlo in tanti, soprattutto i nostri giovani...

    RispondiElimina
  2. brava!mi sembrano letture interessanti :-)))

    RispondiElimina

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...