Crostata di trofie con speck, provola e granella di noci

Due domeniche fa mio marito si è messo in cucina... alle 12.30 giocava il Napoli, per cui io ho visto la partita e lui ha preparato tutto di nascosto. Io mi sono solo messa a tavola!!!
Questo è quello che mi ha preparato: Crostata di trofie con speck, provola e granella di noci



Ci ho messo un po' per averla, ma questa è la ricetta:

Ingredienti per 4 persone
1/2 kg di trofie
170 gr di speck a cubetti
12 noci o granella equivalente
1/2 lt di bescaimella
150 gr di provola affumicata
burro qb
sale qb
Olio EVO qb
pepe a piacere


Procedimento
Lessare le trofie in abbondante acqua salata fino a metà cottura. scolarle e lasciarle freddare. In una pentola piuttosto alta, con circa 3 cucchiai di olio EVO, rosolare a fuoco lento lo speck, (non deve diventare croccante) e negli ultimi due minuti aggiungere la granella di noci (o le noci spezzettate).
Aggiungere a fuoco spento le trofie, la provola tagliata a cubetti, 3/4 della besciamella e amalgamare per bene aggiungendo sale se serve e pepe se piace.
In una teglia da forno di vetro  o ceramica spargere sul fondo la besciamella, versare nella teglia la pasta e distribuirla uniformemente. Coprire con la besciamella rimasta
Cospargere un po' di parmigiano e 3-4 pezzettini di burro per mantenere il tutto morbido.
Cuocere in forno statico prericaldato a 180° per 15 minuti
Per altri 5 minuti con il forno ventilato
Raffreddare leggermente prima di servire


Siccome il marito è anche un sommelier consiglia in abbinamento Fiano di Avellino o Vernaccia di San Gimignano.

Buon appetito!

Commenti

  1. Devono essere buonissime, grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  2. Un piatto molto invitante condito con ingredienti gustosi, mi piace!

    RispondiElimina

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...