sabato 27 gennaio 2007

Protetta da un angelo maleducato

protetta da un angelo maleducato...


avrei dovuto scrivere questo post una settimana fa....

ma come si dice il tempo è tiranno!!


Titolo: "PROTETTO DA UN ANGELO MALEDUCATO "

Sottotitolo: Sogni, contraddizioni, sorrisi e struggenti malinconie
di un cantautore atipico, innocente e colpevole

 

Concerto di Marco Conidi.
Più che concerto... una bella serata tra amici.


"Non è importante quanti respiri fai nella vita, ma i momenti che ti fanno perdere il respiro!"

 

E' iniziata più o meno così la serata.
Una serata fatta per me di ricordi, di amici che non vedevo da tempo.
Quanto m'ha fatto bene questa serata.

 

Tante risate, sguardi complici fra persone che nello stesso momento

pensavano alla stessa cosa.

 

Tante le canzoni che mi hanno riscaldato il cuore...

ma una più delle altre, solo accennata in un medley...

Le lunghe onde dell'inverno.


"E chi ci conosce bene
sa che un po' di calore
può sciogliere il ghiaccio
che a volte ci si annida nel cuore
E chi ci vuole bene poi lo sa
che siamo anche un po' timidi
di fronte alla vita
che a volte è cattiva
e ci prende anche a schiaffi...

 

E chi ci vuole bene poi lo sa
specie se ci ha visti dentro
che sappiamo affrontarle
le fissiamo negli occhi
le lunghe onde dell'inverno."

 

una canzone che più passano gli anni più sento mia!!!
una canzone che mi "scalda" il cuore e che nelle notti buie e senza sonno,

nelle notti in cui proprio non riesco a dormire

e i pensieri affollano la mente mi "abbraccia" con il suo calore.

 

Grazie a tutti gli Angeli Maleducati che ho rivisto venerdì sera...

non perdiamoci di vista (anche se questo lo diceva un altro cantante!!)

 

PS: per chi non conosce Marco, può vedere qualche foto nel mio album oppure

Nessun commento:

Posta un commento

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...