giovedì 1 dicembre 2011

E occhiali siano...

Da un bel po’ di tempo io e il maritino avevamo notato che l’occhietto sinistro di Sofia tendeva ad essere un po’ storto. Al controllo la pediatra ci aveva detto di aspettare un po’ per una visita oculistica perché fino ad un anno poteva essere “fisiologico”.
Così ad un anno compiuto abbiamo prenotato la nostra prima visita oculistica.
Abbiamo messo per ben tre giorni mattina e sera le gocce di atropina per dilatare la pupilla…. Ve la immaginate una peste come Sofia a farsi mettere le goccine??? L’abbiamo dovuta mantenere in due!!!!!
Andiamo finalmente a controllo e dopo ben 7 minuti ( E DICO SETTE!) arriva la diagnosi dell'oculista: IPERMETROPIA.
E anche abbastanza forte. Dovrà portare gli occhiali, ma questo oculista dice che ora è troppo piccina e dobbiamo aspettare che compia i due anni. Quindi ci fissa un appuntamento per settembre per un nuovo controllo.

Ora detto tra noi... è vero che ad una bimba così piccola è difficile fare una visita, ancor di più se oculistica, ma la visita è durata esattamente 7 minuti. Cioè abbiamo aspettato tipo due ore per stare lì dentro 7 minuti.
Onestamente non ci ha molto soddisfatto e con il maritino abbiamo deciso di portarla da un altro oculista.

Consigliati da un’amica abbiamo prenotato una nuova visita da una dottoressa. Durante l’attesa l’assistente ha torturato Sofia con le gocce di atropina. E dopo un pochino siamo entrati.

Una dottoressa gentilissima e dolcissima. Uno studio accogliente. Baglioni in sottofondo (solo per questo … è già la mia dottoressa preferita!!!!!!).
Sofia all’inizio è stata scontrosa, ma poi si è lasciata tentare dalle coloratissime caramelle che ha visto sulla scrivania!
Le ha fatto una visita accuratissima e scrupolosa guardando con calma prima un occhio e poi l'altro. Nulla è cambiato perché come già ci avevano detto è risultata una forte ipermetropia, con aggiunta di astigmatismo per non farci mancare nulla.
Non è stato facile: Sofia seduta in braccio a me, io le tenevo le braccia, il maritino le gambe e l’assistente le ha bloccato la testa. Povera piccola…una vera tortura. Ma era a fin di bene….

La dottoressa è stata molto chiara nella diagnosi e ci ha detto che deve mettere gli occhiali...prima di ora!
Nel senso che secondo lei prima si mettono meglio è.
E comunque ci ha detto che cominciando ora con le lenti abbiamo ottime possibilità di recupero.
Ci ha detto che avremmo dovuto farla vedere prima. Io le ho detto che la pediatra ci aveva consigliato di aspettare l'anno di età, ma lei ci ha detto che avendo in famiglia casi di ipermetropia (il maritino) la pediatra doveva subito farci fare una visita. Va beh.

Ci ha detto anche che contrariamente a quanto si possa pensare i bimbi più sono piccoli più facilmente si abituano agli occhiali perchè subito si rendono conto di vederci meglio

Così il sabato dopo la visita siamo andati a fare i nostri occhialetti. Non è stato facile nemmeno qui.
Dall’ottico Sofia è stata poco collaborativa. Troppa gente che le metteva le mani in faccia… e lei si è infastidita più del solito. Alla fine siamo riusciti a provarle un bel paio di occhialini rosa con le stanghette gialle. Non trovate sia bellissima????


I primi due giorni sono stati difficili…come la dottoressa ci aveva preannunciato. Appena si accorgeva di averli li toglieva. E si allontanava correndo quando cercavo d i rimetterglieli. Senza costrizioni e senza obblighi ho cercato di farglieli accettare gradatamente. 

E poi lei è circondata da “occhialuti” il papà, tutti i nonni e anche Zio Marco… per l’occasione ho sfoggiato anche io i miei occhiali che giacevano nella loro bella custodia sul fondo della borsa. (lo so, lo so, dovrei metterli più spesso anche io!!)

Adesso che è passato qualche giorno i capricci si riducono solo al primo mattino quando dopo che l’ho vestita glieli metto. 30 secondi di capricci ma poi basta distrarla e se li dimentica fino al riposino!
Speriamo continui così…

2 commenti:

  1. che amore che è! e poi è bravissima, mio figlio dovrebbe mettere gli occhiali solo quando fa i compiti, e ovviamente li dovrebbe tenere tutto il giorno a scuola...ma è sempre una lotta...

    RispondiElimina
  2. Ciao, manco da un pò, ma mi sono aggiornata leggendo tutto e come al solito brava per i lavoretti creativi

    RispondiElimina

mi fa piacere sapere cosa ne pensi...