Una vita come tante - Hanya Yanagihara

Difficilmente un libro mi ha emozionato tanto.


"Una vita come tante" di Hanya Yanagihara.
Un libro forte, duro, che ti colpisce come un pugno nello stomaco. Doloroso, spiazzante.. Ma che ti tiene incollato.
Una storia di amicizia e di amore. Quattro ragazzi, ex compagni di college, da sempre vicini l’uno all’altro, vivono insieme a New York. Willem, dall’animo gentile, vuole fare l’attore. JB, scaltro e a volte crudele, insegue un accesso al mondo dell’arte. Malcolm è un architetto frustrato in uno studio prestigioso. Jude, avvocato brillante e di enigmatica riservatezza, è il loro centro di gravità.
Ed è lui a fare da collante alla loro amicizia.
1104 pagine di libro che racchiudono quasi 40 anni di vita insieme, nel bene e nel male.
Mai davvero mi è capitato di svegliarmi di notte e prendere il libro per scoprire cosa facevano "i miei amici" e alla fine la loro mancanza e, per me quella di Jude, è stata difficile da accettare.



Commenti